Carlo Bellisai, cagliaritano e insegnante, si occupa di non-violenza e di risoluzione costruttiva dei conflitti, ma anche di autobiografia, tenendo laboratori sul tema e raccogliendo memorie.

È attivo all’interno dei movimenti per la pace ed il disarmo e per la salvaguarda dell’ambiente e della salute.

In precedenza ha pubblicato: “Il volto delle parole” – poesie – (1996 – Libroitaliano); “I Gialli”, in collaborazione col disegnatore Alessandro Medde (1998 – Xpress); “Animalandia” (2008 – Punto di fuga Ed.); “Quando ero piccolo io ero il più grande” (2010 – Ed. Grafica del Parteolla); “Non so come sia da voi ma da noi è così” (2017 – Infinito Edizioni); “Pescatore di utopie” (2018 – Edizione privata).

Con la Città degli Dei è alla sua prima pubblicazione con il libro: “Sulle rive di un mare di plastica”, uscito nel Novembre 2018.

 

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi